La chambre bleue (1923)
La chambre bleue (1923)

La chambre bleue (1923)

Prezzo di listino
€12,00
Prezzo di listino
€15,00
Prezzo scontato
€12,00
Prezzo unitario
per 
Disponibilità
Esaurito
Imposte incluse. Spedizione calcolata al momento del pagamento.

La chambre bleue (1923)
Suzanne Valadon
Centre Pompidou, Paris

Stampa su carta Fedrigoni Tela FSC di 250g.
Dimensione: A4 (21 * 29,7 cm) 

Print on Fedrigoni FSC 250g paper.
Size: A4 (21 * 29,7 cm) 

 

Suzanne Valadon ha dato alla luce Maurice Utrillo, ha spezzato il cuore di Erik Satie, ha avuto una relazione di due anni con Toulouse-Lautrec, sposò un agente di cambio e in seguito lo lasciò per sposare un artista amico di suo figlio. Questo può essere un riassunto della sua vita personale, ma ciò che colpisce è il fatto che nonostante non abbia mai frequentato l'accademia, Valadon è diventata la prima pittrice donna ammessa alla Société Nationale des Beaux-Arts. Fin da giovane ha posato come modella per noti artisti, e questa esperienza ha aggiunto profondità ai suoi dipinti. Rappresenta donne in un modo realistico non idealizzato, donne padrone di sé che non sono eccessivamente sessualizzate, qualcosa di molto raro nell'era post-impressionista dominata dagli uomini. Il primo ad acquistare la sua arte fu il suo amico Edgar Degas.

 

Suzanne Valadon gave birth to Maurice Utrillo, broke Erik Satie’s heart, had a two-year affair with Toulouse Lautrec, married a stockbroker and later left him to marry an artist friend of his son. This can be a summary of her personal life, but what is outstanding is the fact that despite never attending the academy, Valadon became the first woman painter admitted to the Société Nationale des Beaux-Arts. Since a very young age she modelled for well-known artists; her experience as a model added depth to her own paintings of women. She achieved a realistic depiction of unidealized and self-possessed women who are not overly sexualised, something very uncommon in the -almost exclusive- male post-impressionists’ era. The first person to purchase her art was his lifelong friend Edgar Degas.